Domenica 3 novembre ore 17 – Concerto per Organo Tommaso M. Mazzoletti

PROGRAMMA

 

JULIUS REUBKE  Sonata in Do minore sul Salmo 94 (93)
(1834 – 1858)              – Grave, Larghetto [vv. 1-2], Allegro con fuoco,Grave [vv. 3-7]
                                     – Adagio, Lento [vv. 17,19]
                                     – Allegro, Più mosso, Allegro assai [vv. 22-23]

 

JOHANN SEBASTIAN BACH Toccata, Adagio e Fuga in Do maggiore BWV 564
(1685 – 1750)

 

PIETRO ALESSANDRO YON Sonata cromatica
(1886 – 1943) – Andante rustico, Allegro impetuoso
                       – Adagio triste
                       – Fantasia: andante mosso
                       – Fuga: allegro sostenuto

 

dal Salmo 93 1 Dio che fai giustizia, o Signore, Dio che fai giustizia: mostrati!
                        2 Alzati, giudice della terra, rendi la ricompensa ai superbi.
                       3 Fino a quando gli empi, Signore, fino a quando gli empi trionferanno?
                       4 Sparleranno, diranno insolenze, si vanteranno tutti i malfattori?
                       5 Signore, calpestano il tuo popolo, opprimono la tua eredità.
                       6 Uccidono la vedova e il forestiero, danno la morte agli orfani.
                       7 Dicono: «Il Signore non vede, il Dio di Giacobbe non se ne cura».
                        […]
                       17 Se il Signore non fosse il mio aiuto, in breve io abiterei nel regno del silenzio.
                       […]
                       19 Quand’ero oppresso dall’angoscia, il tuo conforto mi ha consolato.
                       […]
                      22 Ma il Signore è la mia difesa, roccia del mio rifugio è il mio Dio;
                      23 Egli ritorcerà contro di essi la loro malizia,per la loro perfidia li farà perire, li farà [perire il Signore, nostro Dio.

 

TOMMASO MARIA MAZZOLETTI
(SVIZZERA)

Nasce a Novara nel 1991. Fin dall’infanzia il suo interesse per la musica lo spinge a intraprendere dapprima gli studi pianistici e organistici sotto la guida del Maestro Alberto Sala e poi a proseguire la sua formazione presso i Conservatori Cantelli di Novara e Ghedini di Cuneo. Sempre presso il Conservatorio di Cuneo, ha frequento la classe di Organo e Composizione organistica, diplomandosi con il massimo dei voti sotto la guida del Maestro Massimo Nosetti.
Successivamente si specializza nel repertorio francese romantico, sinfonico e moderno con il Maestro Pierre Mea a Parigi, nel repertorio italiano con il Maestro Emanuele Vianelli e nell’improvvisazione con il Maestro Fausto Caporali. Nel 2017 si è laureato “Master de Concert” alla Haute École de Musique de Genève con il Maestro Alessio Corti. Nello stesso anno lo Stato di Ginevra gli conferisce il Prix d’Orgue “Pierre Segond”. Attualmente si sta specializzando nell’ambito “Master de Soliste”, con il Maestro Jean-Christophe Geiser, alla Haute École de Musique di Losanna. Ha frequentato diversi seminari, corsi e masterclass che gli hanno permesso di approfondire la tecnica, l’interpretazione e l’estetica dell’organo nel periodo romantico, sinfonico e contemporaneo sia in Italia che all’estero, tenuti dai Maestri Massimo Nosetti, Andrea Macinanti, Pier Damiano Peretti, Stefan Kagl, Michel Colin, Maxine Thevenot, Ben Van Oosten, Giancarlo Parodi e Olivier Latry. Nel 2010 si è aggiudicato il secondo premio al Concorso Organistico Internazionale della Città di Stresa e nel 2012 ha vinto la borsa di studio concertistica assegnata dall’ “Accademia di Musica Sacra” di San Rocco in Alessandria e il secondo premio al Concorso Nazionale “Camillo Guglielmo Bianchi”. Nel 2014 è vincitore del Primo Premio del Concorso Nazionale “Premio delle Arti” di Roma. Dal 2014 al 2016 è stato organista alla Cattedrale di Vercelli. Dal 2008 è organista titolare dell’Abbazia medievale dei Santi Nazzaro e Celso a San Nazzaro Sesia (No), dove tuttora dirige lo storico “Coro dei Santi Nazario e Celso”. Dal 2016 è organista titolare delle Chiese Protestanti Riformate di Gland e Vich (Vaud, Svizzera). Nel 2017 è nominato presidente dell’associazione “Orgue en Jeux-la Côte” (Mauvernay, Vaud) e direttore artistico del festival “Orgue en Jeux”.
Domenica 3 novembre  ore 17 – Concerto per Organo Tommaso M. Mazzoletti