Domenica 29 settembre ore 17 – Concerto per Organo Biagio Quaglino

PROGRAMMA

 

JOHANN SEBASTIAN BACH Sinfonia dalla Cantata BWV 29 trascrizione di Marcel Dupré 
(1685 – 1750)

 

FELIX MENDELSSOHN     Sonata per Organo in La maggiore, Op. 65
(1809 – 1847)  – Con moto maestoso
                        – Andante tranquillo
                                                  
JOHANNES BRAHMS  Preludio e Fuga in Sol minore, WoO 10
(1833 – 1897)

 

MARCO ENRICO BOSSI Tema e variazioni, Op. 115
(1861 – 1925)

 

JOHANN SEBASTIAN BACH  Ciaccona in Re minore BWV 1004 trascrizione di Ulisse Matthey
(1685 – 1750)
                     

BIAGIO QUAGLINO
(Italia)

 

Nasce a Palermo nel 1986.  Studia organo con il m° Luca Scandali con cui, nel 2011 consegue il diploma di Organo e composizione organistica presso il Conservatorio F. Morlacchi di Perugia e nel 2014 ottiene con il massimo dei voti il diploma specialistico di II livello.  Nel 2018 consegue con il massimo dei voti il triennio di Clavicembalo e tastiere storiche sotto la guida della Maestra Annalisa Martella.  Ha studiato presso l’Hochschule für Musik di Mainz, dove ha approfondito il repertorio barocco e romantico con Gherard Gnann, Ton Koopman, Magdalena Czajka e Bine Bryndorf.  Ha seguito nolti corsi di perfezionamento per organo e per clavicembalo in Italia e all’estero con docenti di fama internazionale come Michel Bouvard, Pier Damiano Peretti, Giancarlo Parodi, Luigi Ferdinando Tagliavini, Guy Bovet, Ludger Lohmann, Jean Pierre Lecaudey, Andreas Liebig, Wolfgang Zerer, Emilia Fadini ed Enrico Baiano.  Si è dedicato allo studio dell’improvvisazione organistica con il m° Dom Theo Flury presso il Pontificio Istituto di musica sacra (PIMS).  Terzo premio assoluto al VII concorso nazionale d’organo San Guido D’Aquesana della città di Acqui Terme (AL) e quarto premio al I concorso nazionale d’organo Camillo Guglielmo Bianchi della città di Varzi (PV); è stato uno dei vincitori del “Premio Abbado 2015”, concorso nazionale indetto dal Ministero della Pubblica istruzione.
Appassionato di musica vocale antica, ha approfondito il repertorio partecipando ai corsi estivi di canto gregoriano di Assisi ed è stato cantore della Schola Gregoriana Assisiensis diretta da Padre Maurizio Verde OFM con cui collabora come organista della Basilica Papale di Santa Maria degli Angeli in Porziuncola suonando regolarmente alle messe domenicali e per le celebrazioni più importanti.  Dal 2015 ha deciso di approfondire la sua formazione umana e musicale presso la scuola quadriennale di Musicoterapia di Assisi, la prima in Italia, fondata nel 1981. Grazie a questo percorso ha conosciuto un nuovo modo di fare musica nelle relazioni di aiuto che gli ha permesso di espandere il suo approccio verso tutto ciò che fa parte del musicale.  È insegnante di educazione musicale nella scuola secondaria di primo grado e collabora con diversi istituti comprensivi e scuole di musica con laboratori musicali per bambini della scuola media, dell’infanzia e materna.
Si è esibito in concerto in Spagna (Zaragoza) Germania (Fulda) e Italia, in qualità di solista e in formazione orchestrale in particolare per l’Umbria Music-Fest, l’Accademia Organistica Elpidiense, Musica Insieme Panicale, Fermano in Musica, l’Accademia Musicale Clivis, Fortepiano Festival Roma, Accademia Musicale della Romagna Toscana, il Festival di Spoleto, “Angeliche Armonie” per la Basilica Papale di Santa Maria degli Angeli in Porziuncola, i vespri d’organo del Duomo di Monza, “Duomo in musica” organizzato a Voghera, per gli amici della musica di Ancona e la Fondazione Pergolesi Spontini.

Domenica 29  settembre  ore 17 – Concerto per Organo Biagio Quaglino