Domenica 21 ottobre – ore 17 Recital per organo Stanislav Šurin

 

PROGRAMMA

AUTORI ANONIMI SLOVACCHI   miscellanea Pestrý levočský zborník (1660 – 1670):
(sec. XVII)                                     Selezione e trascrizioni organistiche
                                                      dal manoscritto Levoča Slovakia                                   

 

JOHANN SEBASTIAN BACH Jesus bleibet meine Freuded BWV 147
(1685 – 1750)                          Preludio e fuga in La minore BWV 543
                                                   
PETR EBEN     Improvvisazione sull’inno slovacco
1929 – 2007)   “Matka božia trnavská”

 

STANISLAV ŠURIN    Fanfares
(1971 – )

 

CÉSAR AUGUSTE FRANCK   Terzo Corale in La minore FWV 40
(1822 – 1890)      

 

MARCO ENRICO BOSSI Chant du soir Op. 92 n. 1
(1861 – 1925) 

 

MASSIMO NOSETTI   Variazioni su un canto popolare giapponese
(1960 – 2013)              “Sakura”

 

 

STANISLAV ŠURIN
(Slovacchia)

Stanislav Šurin ha studiato organo al Conservatorio nazionale di Bratislava, al Conservatorio diocesano di Vienna e presso l’Accademia di musica di Bratislava sotto la guida di Ivan Sokol e privatamente con Johann Trummer a Graz. Ha suonato per numerosi e importanti servizi liturgici (per l’insediamento dei Presidenti slovacchi dal 1989, in occasione della visita del Santo Padre Giovanni Paolo II, ecc.) e, in qualità di solista, si è esibito molte volte con l’Orchestra filarmonica slovacca.  In occasione della prima esecuzione della Messa Glagolitica di L. Janáček in Tailandia ha suonato in veste di solista con l’Orchestra sinfonica nazionale di Taiwan.  Ha tenuto concerti in molti stati europei, USA, Messico e Canada e ha registrato vari CD. Nel 2000 ha organizzato una conferenza internazionale sulla salvaguardia degli organi storici; dal 1999 al 2002 è stato direttore della rivista di musica sacra Adoramus Te. E’ stato fondatore ed è tuttora organizzatore di festival organistici a Trnava, Piešťany, Skalica e presso la cattedrale di Bratislava.  Attualmente insegna organo presso l’Università Cattolica di Ružomberok e dal 2006 al 2008 è stato insegnante presso l’istituto diocesano dell’arcidiocesi di Bratislava-Trnava.  È stato inoltre supervisore e consulente per il restauro di organi storici e per la costruzione di nuovi strumenti (organo presso la Filarmonia Slovacca e presso la cattedrale di San Martino a Bratislava). Recentemente si è dedicato alla composizione: è autore della Messa di Trnava e di molte altre opere basate su testi ecclesiastici e liturgici, oltre che di una serie di composizioni su testi poetici di autori slovacchi e francesi.  Nel 2011 la Società di S. Adalberto ha pubblicato il suo libro di canti intitolato Antiphons and Spiritual Songs.  All’inizio del 2013 la Celebrity Service Agency ha pubblicato il suo volume di poemi musicati su testi di Miroslav Valek dal titolo Lady on the Train. Per il suo contributo nella diffusione del messaggio della musica di Johann Sebastian Bach, nel 2009 gli è stato assegnato il premio “Sebastian” dalla associazione “Ante portas”. Nel 2016, ha infine ricevuto il premio “Fra Angelico” dalla Conferenza Episcopale Slovacca per il suo contributo nella diffusione dei valori cristiani attraverso l’arte.

 

http://hc.sk/en/hudba/osobnost-detail/15-stanislav-surin

Domenica 21 ottobre – ore 17 Recital per organo Stanislav Šurin