Domenica 1 ottobre – Concerto Quartetto di Ottoni “Novarien Cuivres”

QUARTETTO DI OTTONI

NOVARIEN CUIVRES

                                                                                                                                ALESSIO MOLINARO                      STEFANO BERTOZZI

MICHELE TARABBIA                       MATTEO MOMO                  ALBERTO SALA

     trombe                                              tromboni                                 organo

 

PROGRAMMA

ALESSANDRO SCARLATTI Sinfonia con trombe
(1660 – 1725)                        allegro, grave, allegro

Anonimo modenese Sonata a 2 trombe
(1680 ca)

GIUSEPPE TORELLI Sinfonia con trombe g. 25/a
(1658 – 1709)                      allegro, largo, presto, largo, allegro

ALESSANDRO SCARLATTI Fuga in Fa min.
(1660 – 1725) [organo solo]
                      
Anonimo modenese Sonata a 2 trombe
(1680 ca)

GIOVANNI BONONOCINI Sinfonia Op. 3 n. 10 con trombe (1685)
(1670 – 1747)                     adagio, allegro, grave, allegro, adagio, largo,
allegro, largo, allegro

BERNARDO STORACE Passacaglia
(1607 – 1679) [organo solo]

Anonimo modenese Sonata a 2 trombe
(1680 ca)

 

GIUSEPPE TORELLI Concerto con trombe g. 27
(1658 – 1709)                   allegro, adagio, allegro, adagio, allegro

BERNARDO PASQUINI Partite diverse di follia
(1637 – 1710) [organo solo]

Anonimo modenese Sonata a 2 trombe
(1680 ca)

ANTONIO VIVALDI Concerto con trombe RV 537 (1710)
(1678 – 1741)                    allegro, largo, allegro

ALESSANDRO ROLLA Sonata per organo
(XIX sec.) [organo solo]

Anonimo modenese Sonata a 2 trombe
(1680 ca)

ANTONIO VIVALDI Concerto con trombe RV 563/a (1725)
(1678 – 1741)                     allegro, grave, allegro

 

ALESSIO MOLINARO
tromba

molinaro

Ha studiato presso il conservatorio di Novara sotto la guida di Francesco Tamiati prima e di Gabriele Cassone poi, con il quale si è specializzato successivamente nella prassi esecutiva barocca con l’uso di strumenti originali (trombe naturali) presso la Civica Scuola di Musica di Milano.  Si è esibito in concerti e tournèe in Italia e all’estero (Svizzera, Francia, Germania, Repubblica Ceca, Spagna, Austria, Belgio, Polonia, Ungheria e Israele) riportando successi di pubblico e di critica.  Ha registrato altresì per alcune case discografiche italiane musiche di H. Purcell, C. H. Biber, J. B. Lully, W. A. Mozart (Nuova Era, Dynamic, Tactus, Amadeus). Dal 2002 è titolare della classe di tromba presso il Civico Istituto Musicale F.Brera di Novara.

NOVARIEN CUIVRES
quartetto di ottoni

Formato principalmente da musicisti novaresi, l’ensemble Novarien Cuivres si propone di diffondere tramite concerti  brani concepiti o trascritti espressamente per un insieme di ottoni (trombe e tromboni) accompagnati occasionalmente dall’organo.  Sotto il nome di Early Baroque Brass, ideato sempre dal trombettista novarese Alessio Molinaro, il gruppo si è esibito in diversi festival musicali, riscuotendo consensi di pubblico e di critica.  Ha suonato in varie città (Novara, Vercelli, Bergamo, Pavia…) con organici sempre diversi, perseguendo lo scopo di non avere un programma unico da seguire, ma cercano nel continuo cambiamento una filosofia musicale capace di coinvolgere sia i musicisti sia il pubblico in uno schema tipico della bizzarria del periodo barocco.

ALBERTO SALA
organo

624199_1348356351-u10601735209355o1f-u10601745473141pzh-384x295lastampa-biella

Nato a Monza nel 1974, ha completato gli studi musicali presso il Pontificio Istituto Ambrosiano di Musica Sacra di Milano, in particolare con i maestri E. Vianelli, L. Molfino, G. Bredolo, A. Turco, conseguendo il Magistero in Canto Gregoriano con una tesi riguardante L. S. Colonna.  Ha ottenuto la laurea in Organo col massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio G. Cantelli di Novara sotto la guida del M° G. Bardelli e, sempre con il massimo dei voti, ha frequentato il Corso Specialistico di Improvvisazione Organistica presso il Pontificio Istituto di Musica Sacra di Roma tenuto dal M° T. Flury osb.  Ha seguito corsi di perfezionamento, masterclass e di improvvisazione organistica con A. Sacchetti, G. Acciai, F. Caporali, G. Parodi, G. Mazza.  Tiene regolarmente concerti d’organo come solista ed in formazione con altri strumenti.  Collabora con numerosi cori effettuando tournée in Italia ed all’estero.  Coopera stabilmente con la Cappella Strumentale del Duomo di Novara e con i “Piccoli Cantori di S. Maria”.  Ha al suo attivo numerose composizioni ad uso liturgico ed Oratori  per soli, coro, organo ed orchestra.
Domenica 1 ottobre – Concerto Quartetto di Ottoni “Novarien Cuivres”